IMG_6999

La Tricopigmentazione è il primo passo per migliorare la vita delle mie pazienti, ma per riuscirci devo prima conoscerle.

La Tricopigmentazione è il primo passo per migliorare la vita delle mie pazienti, ma per riuscirci devo prima conoscerle.

La Tricopigmentazione è  una tecnica innovativa e moderna, molto utile a risolvere i più comuni problemi causati dalla calvizie; uomo o donna poco importa, chi è affetto da Alopecia e sceglie di porre rimedio al problema con un trapianto di capelli, rischia di incappare in sgradevoli effetti collaterali. Per risolvere tutti questi effetti indesiderati accorre in nostro aiuto la Tricopigmentazione, una tecnica di colorazione del cuoio capelluto molto simile al tatuaggio, ma differente sia per tipologia di ago che in questo caso è molto più sottile, che per quantità di inchiostro utilizzato che nel caso della Tricopigmentazione è molto minore.

Con la Tricopigmentazione si possono mascherare le cicatrici lasciate dai più comuni metodi di trapianto, si possono mascherare le zone in cui il trapianto viene rigettato ed è utile anche in preparazione al trapianto o come trattamento di supporto all’intervento 

La Tricopigmentazione è un trattamento particolarmente efficace per il camouflage della cicatrice. Può capitare che a seguito di un’intervento chirurgico o di un autotrapianto male eseguito, si formino cicatrici molto visibili sul cuoio capelluto. In questi casi ricorrere alla Tricopigmentazione è senza dubbio il metodo più efficace per correggere questo difetto.

La Tricopigmentazione è un metodo efficace e non invasivo utile per riacquisire sicurezza in se stessi ed eliminare almeno in parte, un triste ricordo che ha lasciato un segno visibile e permanente.

Nel corso degli anni Elisabetta Belfiore ha avuto modo di vedere i casi più disparati e di conoscere  tanti pazienti, ognuno con le sue paure, le sue incertezze, i suoi disagi e sopratutto le sue aspettative che devono essere soddisfatte al meglio delle possibilità che si hanno a disposizione.

Raccontami la tua storia.

Sia per l’uomo che per la donna, ma sopratutto per la donna questo va detto, perdere i capelli spesso è vissuto come un dramma e avere tra le mani questo ventaglio di emozioni e sentimenti contrastanti, per Elisabetta è stato motivo di cambiamento e miglioramento, ha preso finalmente la decisione definitiva che l’ha portata ad affrontare un cambiamento nell’approccio al proprio lavoro seguendo diversi metodi con i propri pazienti.

Con il tempo e grazie all’esperienza acquisita ha compreso che non poteva limitarsi ad essere una mera esecutrice della Tricopigmentazione ma anzi, ha capito che doveva immedesimarsi totalmente con ogni paziente, conoscerne la storia e capire quali sono le paure più comuni. 

Oggi Elisabetta Belfiore stabilisce un dialogo e instaura un rapporto con le sue pazienti perché chi decide di affrontare il percorso della Tricopigmentazione, vive un disagio con sé stesso e con il proprio aspetto.

I capelli sono simbolo di forza, seduzione, energia, vigore, rinascita. Sono un po’ come i vestiti e gli accessori che indossiamo: ci definiscono, parlano di noi e descrivono la nostra identità soprattutto per le persone che sono inserite in contesti sociali in cui emerge spesso l’appartenenza ad un gruppo o a uno stile di vita condiviso da altri dello stesso ambiente.

Psicologia e capelli: Il sottile equilibro tra la propria identità reale e ideale

Come siamo e come vorremmo essere, esiste un sottile confine tra questi due aspetti della personalità di ognuno di noi e non è facile trovare il centro, la soddisfazione sopratutto se la perdita dei capelli è da imputare a un trauma subito, a un cambiamento repentino o ad un lungo percorso degenerativo.

Il segreto per raggiungere questo equilibrio, se proprio di segreto vogliamo parlare, è la conoscenza di sé, la propria libertà di espressione e la consapevolezza delle possibilità a disposizione. 

Bisogna affrontare un percorso conoscitivo che parta dall’interno e quindi da se stessi non tanto dai giudizi esterni: il primo passo è conoscersi. Chi ero prima di perdere i capelli? Ero una persona solare che con la perdita dei capelli ha perso anche la voglia di ridere? L’intraprendenza e la libertà con cui mi esprimevo e con cui mi rapportavo con gli altri è andata scemando? 

Come ho vissuto il cambiamento estetico che mi ha portato gradualmente a non avere più quella folta chioma di un tempo? Ho perso la mia eleganza?

Sia per la paziente che per Elisabetta Belfiore questo percorso conoscitivo è fondamentale per fare un buon lavoro e arrivare ad un risultato che sia soddisfacente, sia per la paziente che dal punto di vista tecnico professionale; questa è la chiave del successo di ogni intervento di Tricopigmentazione eseguito nei laboratori di Elisabetta. Non si tratta più di accontentare un cliente, ma di risolvere un problema nel migliore dei modi e alla svelta.

Richiedi un consulto gratuito

  • I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori.
  • Legge sulla privacy - trattamento dati personali Decreto Legislativo 196/2003 Ai sensi della legge 196 del 30.06.03, Vi comunichiamo che i Vs. dati saranno conservati nel ns. archivio informatico e saranno utilizzati dalla ns. società per l'invio di materiale amministrativo, commerciale promozionale derivante dalla ns. attività di selezione. Vi informiamo inoltre del Vs. diritto di conoscere, cancellare, rettificare i Vostri dati ai sensi dell'art. 13 della sopra citata legge, od opporVi all'utilizzo degli stessi in violazione della legge.
 

Verifica